Oggigiorno, ci sono veramente tante cose che vengono gettate nel cestino della spazzatura senza pensarci due volte. Figli del consumismo, a volte non lo sappiamo o forse non ci riflettiamo abbastanza, ma ci sono talmente tanti oggetti che potrebbero avere una seconda vita e impedirci di spendere inutilmente dei soldi. Siete scettici?

Andate fino al fondo di questo articolo per “provare per credere” la nostra selezione di 15 cose spesso gettate che potrebbero essere molto facilmente riutilizzate.


Un ottimo esempio è quello delle scatole delle uova.
Le potete riutilizzare per: raffreddare il vostro computer, tenere in ordine le palline dell’albero di Natale, organizzare l’interno dei vostri cassetti, o ancora ordinare il vostro frigorifero e insonorizzare una stanza.
Andate a vedere i trucchetti delle pagine seguenti per vedere come sia facile economizzare e riutilizzare questi 15 oggetti.  L’articolo continua >

15) Il succo dei cetriolini

É triste vedere il succo dei cetriolini finire quasi sempre nell’immondizia perché sicuramente non lo sapete, ma potete utilizzarlo per intenerire la carne, alleviare il mal di gola e anche placare le scottature solari e le piccole bruciature.

14) La carta della confezione del burro

Una volta finito il panetto di burro, non buttate la carta! Inseritela dentro una scatola Tupperware o in un sacchetto di plastica e mettetela nel frigorifero. La potrete in seguito utilizzare per imburrare e, quindi, ungere uno stampo per dolci senza dover utilizzare le dita.

13) Le buste

Date una seconda vita alle vostre buste: si possono riutilizzare per farne un segnalibro! Tagliate un angolo della busta e infilatelo sulla pagina del vostro libro. Potete anche utilizzarlo per inserirvi il budget settimanale o per conservare dei semi.

12) Le scatole di fazzoletti

Una volta che avrete terminato la vostra scatola di fazzoletti, un buon nuovo utilizzo è quello di farne un distributore di sacchetti di plastica. Riempite la scatola con tutti i sacchetti che avete, occuperanno meno spazio e saprete sempre dove trovarli.

11) La carta di giornale

Ci sono diversi modi per riutilizzare la carta dei vecchi giornali. Possono essere usati nel quotidiano per la pulizia dei vetri, per impacchettare regali in maniera originale e per proteggere oggetti fragili durante i traslochi.

10) Le vaschette in plastica delle fragole

Queste vaschette hanno spesso dei fori per far passare l’aria. Fate un piacere ai vostri bimbi: una volta vuote, utilizzatele come macchinetta per le bolle di sapone. Basterà immergerle in una soluzione saponata e scuoterla in aria per fare delle bolle. Potete anche servirvene come contenitori.

9) Le bottiglie di liquido spray

Una volta terminato il liquido all’interno, questo genere di bottiglia è molto utile. Lavatela in profondità con dell’aceto di vino bianco e utilizzatela per mettervi le vostre soluzioni liquide, come ad esempio dei detersivi fatti in casa. Potete trovare delle ricette per dei detersivi fatti in casa qui. Si può riutilizzare questa bottiglia spray anche per innaffiare le vostre piante o, più semplicemente, per rinfrescarvi durante le giornate calde.

8) Le reti dei legumi

Se acquistate frutta o verdura in sacchetti di rete, questi ultimi potranno essere riutilizzati. Fatti in nylon, li potrete utilizzare per la pulizia della vostra casa o del vostro giardino: fate una pallina compatta con la rete e servitevene come se fosse una spugna usa e getta.

7) Le confezioni alimentari

Riutilizzate le confezioni in poliestere nelle quali vengono venduti certi alimenti. Pulitele bene con dell’aceto bianco e avvolgetele nella carta da forno: saranno perfette come vassoi per servire dolci!

6) I rotoli di carta igienica

Servitevi dei rotoli finiti di carta igienica e dello scottex per evitare che i cavi dei vostri dispositivi elettrici si aggroviglino, per utilizzarli come accendi-fuoco, per ripiegare i rotoli di carte regalo o ancora, per creare un supporto per smartphone.

5) Bucce di limoni e arance

Potete utilizzare le bucce delle arance o dei limoni per dare un buon profumo alla vostra biancheria, per far sparire l’odore di tabacco o, più in generale, profumare casa vostra facendole bruciare. Un’altra idea è quella di congelarle per utilizzarle, più in là, nelle ricette in cui se ne ha bisogno.

4) Pacchetti dei cereali

Non sapete mai cosa farvene dei sacchetti in plastica delle confezioni di cereali? Sciacquateli bene e poi utilizzateli per congelare la carne. Potete anche usarli per gli avanzi di cibo da conservare in freezer, o per mantenere il pane.

3) La buccia delle cipolle

Tutti hanno sicuramente l’abitudine di mettere la buccia delle cipolle direttamente nell’immondizia una volta sbucciate. Usatela piuttosto come piccolo ingrediente da mettere nelle vostre zuppe per contrastare i crampi.

2) I biglietti da visita

Utilizzate la parte bianca del biglietto da visita per etichettare qualsiasi cosa vogliate! Basterà fermarlo sulla superficie desiderata con dello scotch per capire a colpo d’occhio di cosa si tratti.

1) Le chiusure dei pacchetti

Conservate le chiusure per alimenti che vengono usate per conservare il pane, potranno essere utili per tenere in ordine i cavi d’alimentazione, ritrovare l’inizio del rotolo di scotch o per riparare un infradito rotta.