Una delle attività predilette in primavera è sicuramente il giardinaggio. Siamo nella stagione ideale per piantare fiori e seminare l’orto -assicurandoci del cibo sano per tutta l’estate-, e lavorare in giardino è un’ottimo modo per godersi le prime giornate di caldo, rendendo più belle le nostre case! Questo vale anche per chi non ha la fortuna di avere ampi spazi all’aperto, che potrà invece realizzare un magnifico giardino verticale: una soluzione perfetta per decorare ogni tipo di casa coi motivi della primavera! 

Qui di seguito, vi proponiamo alcuni esempi di giardini verticali che potrete facilmente replicare a casa vostra!

1. Fioriera in legno di cedro.

Semplice da realizzare ed economica, questa fioriera è perfetta per piante grasse, fiori o per ricreare un piccolo orto; i piani sono regolabili secondo le vostre necessità.

2. Piramide mobile.

Comoda da spostare grazie a delle pratiche rotelle disposte alla base, questa torre piramidale in legno può ospitare numerose piantine da orto o decorative.

3. Grondaie pensili come fioriere.

Con una semplice struttura in legno, è possibile creare il supporto ideale per trasformare delle parti di grondaia in delle mini-fioriere: un’idea decisamente fantasiosa!

4. Una miniacquaponica.

Di cosa si tratta? Un mix brillante fra un acquario ed una fioriera, questo originalissimo giardino verticale è di grande effetto ed utilità: permette di riciclare le bottiglie di plastica, usandole come vasi, e di riutilizzare l’acqua in surplus attraverso un sistema a cascata, che può avere alla base una piccola vaschetta per pesciolini!

5. Pallet dipinto e fiorito.

Potete decidere di dipingere il pallet oppure di ricoprirlo di piastrelle di ceramica colorate, appendendovi poi dei vasetti con dei semplici ganci.

6. Giunti in PVC come vasi.

Da colorare ed attaccare su di un pallet oppure su delle singole tavole, i giunti in PVC possono diventare delle simpatiche piccole fioriere per decorare gli spazi esterni come quelli interni della vostra casa!

7. Il traliccio portavasi

Puoi riciclare un vecchio traliccio e trasformarlo in un giardino verticale, facilissimo da realizzare: vi servirà solo un po’ di vernice, ganci e vasetti…ed ovviamente piante e fiori!

8. Spirale di piante.

Molto suggestivo è il giardino verticale realizzato con una struttura in fil di ferro modellata a spirale riempita di pietre: più facile da costruire di quanto non possa sembrare, occupa poco spazio.

9. Obelisco in legno.

Permette di sfruttare lo spazio in altezza e potete personalizzarla come preferite: aggiungendo il numero di piani che volete, apponendovi delle basi di compensato a piani alterni, ed appendendo o poggiandovi i vasi.

10. Rastrelliera per cucina.

Trasferisci il tuo porta-spezie dalla cucina al terrazzo, ed in batter d’occhio ecco pronto il tuo giardino verticale!

11. Cassette di legno.

Da impilare in maniera alterna, realizzando più piani a piacere, le casse di legno donano un tocco rustico al vostro giardino verticale. Da dipingere a strisce o lasciare in versione nature.

12. Giardino pensile zincato.

Forse il giardino verticale più semplice, ma non per questo meno bello: fil di ferro e benne zincate decoreranno facilmente giardino e terrazzo.

13. Gradini portavasi

Adatta ad interni ed esterni, la scala in legno è perfetta per ogni soluzione, e permette di aggiungere il numero di gradini e piante che desiderate!

14. Filo di pollo e pallet.

Gli ingredienti sono gli stessi, ma il risultato finale è un altro: sbizzarritevi con il filo di pollo per creare delle fioriere della forma che preferite!

15. Scala in legno di cedro.

Una variante total wood delle grondaie pensili viste prima: pratiche da disporre, queste scale di legno perfette riempite di fiori colorati, per decorare ogni tipo di muro!

16. Torre di bottiglie di plastica.

Un’ottimo modo per riciclare le bottiglie di plastica è quello di usarle come vasi, da appendere poi ad una rete o ad un filo di pollo.

17. Cornice di fiori.

Un’idea perfetta per abbellire le mura di terrazzo o balcone: ricreate un “quadro” di fiori con una cornice e del filo di pollo, cui appendere dei vasi.

18. Tubo in PVC.

Un giardino verticale che richiede davvero solo qualche minuto per essere realizzato- e qualche tubo in PVC: da forare per inserirvi quante piante volete!

19. Torre di fiori.

Sembra un vaso, più che un giardino verticale, ma in realtà può accogliere molte piante! Un vaso che si sviluppa in altezza, grazie ad una rete nascosta all’interno….guardare (e replicare) il video per credere!