Durante i mesi freddi, la nostra pelle può risentire delle basse temperature, divenendo più secca e sensibile. Esistono dei rimedi naturali che vengono adottati nei paesi nordici proprio per contrastare gli effetti del freddo sulla pelle, e di seguito te ne suggeriamo 5 che idratano, migliorano l’aspetto e proteggono la pelle.

Rodiola e irritazioni. Viene usata da secoli in Russia, ed è una delle piante più efficaci contro le irritazioni. La rodiola contiene composti anti-età ed antiossidanti che favoriscono la produzione di collagene ed elastina. Se applicata per due volte al giorno direttamente sulla pelle rende la pelle meno sensibile alle irritazioni.

Corteccia di pino. Gli esploratori del Canada bevevano infuso di corteccia di pino per sopravvivere, e in effetti questo rimedio contiene moltissimi nutrienti. Inoltre, ha grandi proprietà capaci di stimolare la produzione di collagene, riparare i tessuti danneggiati e rinforzare la pelle contro i germi.

Mirtillo rosso. Questo super-frutto è ricchissimo di quercetina, un composto antiossidante, e viene impiegato da secoli in Finlandia per proteggere la pelle e prevenire le rughe. Inoltre, contiene arbutina, un estratto che blocca i punti neri.

Rosa canina. Viene usata da secoli in Svezia per proteggere la pelle dal clima troppo freddo, e per preservarne colore e tonicità. La rosa canina è ricca di carotenoidi, licopene, vitamina C e acidi grassi idratanti, che promuovono la rigenerazione delle cellule e riducono rughe e linee di espressione.