Con l’avanzare del tempo e l’evolversi delle tecnologie, accade che l’uomo si separa sempre di più dalla Natura: se fino a un secolo fa l’essere umano assecondava ancora il ciclo delle stagioni, lavorava la terra con le mani e con il sudore per guadagnarsi i frutti, oggi siamo perennemente ‘fuori stagione’ e spesso dimentichiamo persino le basi della Natura.

Dedicarsi al giardinaggio è un modo, per chi non ha la possibilità di usufruire di uno spazio più ampio, per riavvicinarsi di nuovo alla Natura ed imparare da essa la pazienza e la costanza. Sapete che dai semi dei frutti che mangiate di solito, potete ottenere delle vere e proprie piante?

NB: Nel caso di alberi innestati (come ad esempio gli agrumi), facendo germogliare i semi non otterrete necessariamente una pianta in grado di generare frutti.

Come far germogliare una castagna.

  • Recatevi nel bosco e raccogliete qualche castagna, vanno bene anche quelle cadute a terra.
  • Immergete le castagne in acqua ed eliminate quelle che galleggiano in superficie.
  • Con un coltello affilato, eseguite un taglio lungo la parte appuntita, alzando leggermente la buccia esterna.
  • Interrate le castagne solo per metà, in un contenitore profondo e ben drenato.
  • Stendete un foglio di carta assorbente ed irrorate la terra. 
  • Ci vorrà circa un mese e mezzo o due mesi prima che la castagna germogli. 

Come far germogliare un avocado.

  • Eliminate il seme dal frutto, avendo cura di non tagliarlo con il coltello.
  • Sciacquate il seme sotto acqua corrente.
  • Inserite tre stuzzicadenti nel seme, in modo da creare un supporto.
  • Poggiate il seme ed il suo supporto sul bordo di un recipiente e riempite quest’ultimo fino a coprire il seme per tre quarti.
  • Il seme di avocado impiegherà circa 3 mesi per germogliare (lo farà dalla parte più appuntita.)
  • Quando le radici bianche avranno raggiunto una sufficiente lunghezza (5 centimetri circa) piantate il seme, interrandolo per tre quarti. 

Come far germogliare un mango.

  • Ricavate il seme dal frutto.
  • Aprite il seme più grande per estrarre il seme adatto alla germogliazione.
  • Foderate un contenitore in plastica con un pezzo di carta assorbente ed adagiateci sopra il seme.
  • Incartate il seme e bagnate la carta con abbondante acqua.
  • Eliminate l’acqua in eccesso. 
  • Il seme del mango impiegherà circa 10 giorni per germogliare.
  • Piantate il seme orizzontalmente, avendo cura di non interrare il germoglio.
  • Posizionate il vaso in piena luce e mantenete la terra umida. 

Come far germogliare un fico.

  • Raccogliete un fico ben maturo da una pianta selvatica. 
  • Con un cucchiaio raccogliete la polpa, e sciacquatela sotto acqua corrente, per isolare i semini che germoglieranno.
  • Lasciate evaporare l’acqua e seccare i semini (ci vorranno uno o due giorni).
  • Isolate i semini dalla polpa ancora una volta, poi metteteli in acqua per mezz’ora.
  • Spargete i semini sulla superficie e copriteli con un sottile strato di terra.
  • Irrorate la terra e mantenetela costantemente umida. 

Come far germogliare un limone (valido anche per gli altri agrumi).

  • Ricavate i semi dal limone.
  • Sciacquateli sotto acqua corrente.
  • Con l’aiuto delle unghie, aprite leggermente i semi.
  • Interrateli orizzontalmente.
  • Inumidite la terra, poi coprite il tutto con un pezzo di carta per mantenere l’umidità corretta.
  • I semi impiegheranno circa una settimana per germogliare.
  • Mantenete la terra umida. 

Come far germogliare un pistacchio.

  • Immergete in acqua i semi di pistacchio per farli reidratare.
  • Incartate i semi in un pezzo di carta assorbente ed inumidite quest’ultimo con abbondante acqua.
  • I semi di pistacchio impiegheranno circa 5 giorni per germogliare. 
  • Quando la radice avrà raggiunto il centimetro di lunghezza, potrete interrare i semi.
  • Piantate i semi interrando la radice e coprendola con uno strato sottile di terra.
  • Mantenete la terra umida. 

Come far germogliare una ghianda.

  • Raccogliete qualche ghianda e strofinatela su un pezzo di carta abrasiva per assottigliare la parte da cui spunterà il germoglio.
  • Incartate i semi nella carta assorbente e inumidite abbondantemente con acqua.
  • Le ghiande impiegheranno circa 3 settimane per germogliare.
  • Potrete piantare i semi quando le radici avranno raggiunto i 5 cm di lunghezza.