Lavarsi i capelli correttamente non è una cosa da tutti purtroppo: errori di vario genere possono mettere a repentaglio la salute dei capelli, ma non solo. Lavare male i capelli significa doverli rilavare dopo un giorno poichè si sporcheranno inevitabilmente. Segui questi consigli per assicurarti un successo a lunga durata!

1. Lavaggio dei capelli troppo frequente

Ti lavi i capelli tutti i giorni? Smetti subito di farlo! Quante volte devi lavare i capelli dipende dal tuo stile di vita, dall’ambiente in cui vivi e dal risultato che vuoi ottenere. Lavare bene i capelli due volte a settimana (con shampoo e balsamo) comunque ti farà ottenere i migliori risultati.

2. Usi differenti tipi o marche di shampoo e balsamo.

È importante acquistare prodotti sempre facenti parte della stessa linea. Se usi lo shampoo per capelli secchi e danneggiati della Andrélon, devi acquistarne anche il balsamo. Mischiando marchi e prodotti differenti si ottengono scarsi risultati. Le linee di prodotto sono pensate in modo da ottenere i risultati migliori solo se gli articoli che ne fanno parte sono utilizzati in combinazione tra loro.

3. Dosi eccessive di prodotto.

Arrivi a spalmarti anche metà del flacone di prodotto sulla testa o nella mano? Stai sprecando inutilmente il prodotto. Inizia spalmandotene in mano una piccola quantità, poi spremi ancora il flacone laddove la quantità non fosse sufficiente. L’uso di troppo shampoo o troppo balsamo rende più difficile il risciacquo e lascia residui tra i capelli.

4. Non pulisci il cuoio capelluto in modo corretto.

Svuoti il flacone di prodotto direttamente sulla testa o prima lo metti in una mano che appoggi su un punto del cuoio capelluto prima di iniziare a frizionare? Se hai sempre fatto così, non ti sei mai lavato i capelli come si deve in tutta la tua vita! Infatti non stai pulendo il cuoio capelluto come si dovrebbe. Il modo migliore per lavare i capelli è versare lo shampoo tra le mani e poi strofinarlo sul cuoio capelluto con le dita. Si inizia dalla cima della testa per poi arrivare a frizionarne le estremità.

5. Non sciacqui bene i capelli. 

Assicurati di sciacquare bene i capelli! Hai i capelli ricci, crespi o danneggiati? Prendi un pettine (con denti larghi) e tiraci delicatamente i capelli durante il risciacquo. Non dimenticarti di controllare alla fine che non vi siano più residui di prodotto tra i capelli!

6. Non gestisci bene la forfora. 

Per avere capelli sani occorre iniziare dalla cura del cuoio capelluto. Concedi alla tua testa un mini massaggio mentre ti lavi frizionando il cuoio capelluto con lo shampoo. La sporcizia e l’unto che possono trovarsi nei capelli spariranno e la circolazione all’interno del cuoio capelluto migliorerà. Soffri di prurito o hai molta forfora? Assicurati di utilizzare un efficace shampoo antiforfora!