La cellulite tanto odiata dalle donne potrebbe dissolversi rapidamente se viene effettuato un massaggio a regola d’arte e secondo dei criteri ben precisi. Ecco come fare.

La cellulite è un inestetismo davvero molto temuto dalle donne, causato da un accumulo di liquidi in eccesso che si depositano nel sottostrato epidermico e anche da una cattiva circolazione.

E’molto importante pertanto abbinare una sana alimentazione allo sport e aiutarsi se possibile, con dei massaggi specifici.

Sono molti i centri estetica specializzati in tecniche di drenaggio e massaggio istantaneo, ma se si desidera risparmiare del denaro, basterà effettuare l’auto massaggio comodamente in casa.

Basterà effettuarlo a giorni alterni e andrà eseguito al mattino, quando le gambe sono sgonfie e riposate.

La prima fase del massaggio ha il potere di risvegliare la circolazione sanguigna, la seconda fase mira a drenare i liquidi e i ristagni.

Massaggio anticellulite: ecco come eseguirlo

Basteranno 15 minuti al giorno da dedicare a voi stesse per ottenere risultati visibili sin da subito.

La prima operazione da fare è riscaldare con le mani la crema e massaggiarla dalle caviglie fino ai polpacci, dal basso verso l’alto per riattivare la circolazione.

Nella fase successiva si dovranno effettuare dei massaggi dal ginocchio in su, fino all’inguine. Successivamente la pelle andrà punzecchiata con i polpastrelli e muovendo le mani in modo da disegnare una “S”.

Ultima fase di potenziamento consiste nel massaggiare con decisione tutte le gambe, con movimenti circolari, partendo dalle caviglie fino all’inguine quasi come se si vuole avvolgere la gamba completamente.

Il miglioramento si può notare già 6 settimane dopo e sarà visibile da subito: la pelle risulterà più liscia, meno gonfiori e l’effetto “buccia d’arancia” risulterà impercettibile.

Vi occorrerà semplicemente un olio o una lozione idratante o se preferite, potete abbinare anche una crema anticellulite.

E’importante non tralasciare glutei e fianchi poiché la cellulite non intacca solo le gambe ma anche il bacino.

La cellulite è un inestetismo che va tenuto sotto controllo e combattuto da subito perciò, anche già ai primi sintomi, è opportuno adoperarsi.

Prevenire è meglio che curare

Prevenire o non peggiorare la cellulite si può, basta seguire delle regole ben precise. Ecco alcuni consigli per voi.

  • Evitate la sedentarietà e associate ad una sana alimentazione una dieta equilibrata;
  • Evitare docce e bagni troppo caldi perché la temperatura dell’acqua dilata le vene e ostacola la circolazione;
  • Ridurre il consumo di sale;
  • Evitate abbigliamento molto stretto;
  • Bere 2 litri di acqua al giorno poiché favorisce espulsione di quella immagazzinata in profondità;
  • Tonificare i muscoli;

Dormire con le gambe in posizione rialzata.