Viva la pappa con il pomodoro, un po’ meno le macchie di sugo sui capi. Rimuovere le tracce, anche dai tessuti lavabili, non è sempre molto facile, soprattutto se non si sono trattate tempestivamente.

Divani macchiati di vino, tovaglie sporche di sugo, senza dimenticare i capi sporchi di ketchup. Anche se sembra una missione impossibile non lo è. Ad esempio, sapevate che il latte è un rimedio validissimo per rimuovere le tracce di pomodoro?

Scopriamo insieme come eliminare le macchie in pochissime mosse.

Macchie di pomodoro fresco

Le macchie di pomodoro fresco sui tessuti lavabili sono le più facili da rimuovere. Prima di tutto, usate tempestività e preparate una soluzione di ammoniaca ed acqua. L’ammoniaca andrà mischiata in proporzione di 4 cucchiai per ogni litro di acqua. Appoggiate la stoffa macchiata su un telo ripiegato più volte e tamponate bene, senza sfregare. Successivamente strofinate il panetto di sapone di Marsiglia e procedete con il lavaggio abituale. Se non avete dell’ammoniaca a portata di mano o ritenete che il tessuto sia troppo delicato, potrete utilizzare del latte. Dopo averlo riscaldato, versatelo direttamente sulla macchia di sugo e lasciatelo in posa per mezz’ora e terminate di smacchiare il tutto con il lavaggio con acqua e sapone.

Macchie di sugo

Al contrario delle macchie di pomodoro fresco, le macchie di sugo, essendoci l’olio, sono molto più difficili da eliminare ma non impossibili. In questo caso versate appena possibile del borotalco in modo tale che assorba l’unto, senza usare l’acqua. Ricoprite interamente con la polvere la zona da trattare e lasciate agire per 2 ore. Trascorso il tempo necessario rimuovete il borotalco con una spazzola. Per terminare l’operazione tamponate la macchia con un panno imbevuto di acqua e ammoniaca, diluita nel modo indicato per le macchie di pomodoro fresco. Infine, lavate il capo come riporta l’etichetta.

Macchie di Ketchup

Per eliminare le macchie di ketchup è necessario passarle prima sotto l’acqua fredda e poi trattarle con una soluzione composta da acqua e aceto bianco, in rapporto 1 a 1. Lasciate agire la miscela sul tessuto per un’ora e poi lavate come d’abitudine. Se la macchia è particolarmente resistente trattatela solo con l’aceto, lasciando agire per qualche ora prima di procedere con il lavaggio.

Macchie ketchup e sugo