Dal sapore unico e gustoso, il Pane di Matera è un patrimonio delizioso della cucina italiana. Vediamo insieme come realizzarlo con la nostra ricettasprint. 

Pane di Matera - ricettasprint
Pane di Matera – ricettasprint
  • Ingredienti
  • 150 g di Lievito in coltura liquida o Licoli | Alternativa utile e versatile
  • 12 g di sale
  • 440 g d’acqua
  • 650 g di semola rimacinata di grano duro

Pane di Matera, procedimento

In una ciotola versate la semola, 420 g d’acqua e mescolate per avere un composto omogeneo, denso e senza grumi. Con le mani conferite la forma di una palla all’impasto e mettetelo a riposare coperto con un canovaccio in una ciotola per 60 minuti. Unite il licoli lievitato, il sale, l’acqua rimanente e mischiate per avere un impasto liscio ed elastico che lascerete lievitare scoperto per 10-15 minuti.

Pane di Matera - ricettasprint
Pane di Matera – ricettasprint

Lavorate l’amalgama con le mani su una spianatoia infarinata per renderla più compatta e riponetela in un contenitore oliato che metterete in frigorifero per 12 ore. Al mattino, estraete l’impasto dal frigo e lasciatelo riposare qualche minuto. Quando l’amalgama sarà raddoppiata, mettetela su una leccarda bollente ricoperta con apposita carta a 230° per 20 minuti con un pentolino d’acqua sul fondo del forno. Togliete il vapore e continuate a cuocere abbassando gradualmente la temperatura del forno il tempo necessario perché il vostro manicaretto assuma un bel colore dorato. Ecco, il pane è pronto. Estraetelo dal forno e fatelo raffreddare per qualche minuto. Affettatelo e servitelo ancora tiepido. Ma adesso gustatevi una fetta di questo straordinario pane dall’aspetto rozzo e dal gusto incredibilmente buono.

Pane di Matera - ricettasprint
Pane di Matera – ricettasprint