Tra sugo, caffè e olio, gli strofinacci sono pieni di macchie di origine alimentare dato il loro grande utilizzo in cucina. Allo stesso modo, quelli che utilizziamo per spolverare o effettuare altre pulizie domestiche, presentano macchie e residui di sporco non indifferenti.

Pulire questi panni, quindi, non è un’impresa così semplice. Venendo a contatto con diverse superfici molto sporche, infatti, gli strofinacci diventano quasi inutilizzabili. Lavarli in lavatrice, perciò, può non bastare.

Essi assorbono tantissime sostanze, oltre che numerosi germi e batteri, presentando delle macchie spesso molto ostinate. Pulirli, quindi, dopo il loro utilizzo diviene fondamentale. Esistono diversi detersivi che aiutano a rimuoverne le macchie, ma il rischio è che tali detergenti, essendo chimicamente aggressivi, possano rovinarne il tessuto.

Fortunatamente, esistono dei rimedi naturali che permettono di igienizzare gli strofinacci e farli tornare candidi come prima del loro utilizzo. Si tratta di semplici trucchi fai da te, facili ed efficaci contro le macchie.
Scopriamo insieme i 5 rimedi naturali per eliminare le macchie dagli strofinacci. 

1) Sapone di Marsiglia, l’alleato naturale che non sbaglia mai

Che sia solido o liquido non è importante: il sapone di Marsiglia è il rimedio universale per pre trattare e rimuovere le macchie dai tessuti. Dunque, inumidite lo strofinaccio con dell’acqua calda e applicate il sapone di Marsiglia direttamente sulle macchie. Strofinate energicamente e lasciate riposare per 15 minuti. Poi, ponete il vostro canovaccio all’interno di una bacinella piena d’acqua calda. Infine, risciacquate o mettete il panno in lavatrice.

Strofinacci: 4 rimedi naturali per eliminare efficacemente le macchie

2) Bicarbonato contro le macchie più ostinate

Il bicarbonato vi sarà utile grazie al suo potere igienizzante e sbiancante. Potrete utilizzarlo in 2 modi. Nel primo caso, procuratevi una bacinella, riempitela d’acqua e versate 3 cucchiai di bicarbonato. Poi mettete in ammollo i canovacci per 30 minuti circa e, infine, risciacquate. Nel secondo caso, invece, create un composto cremoso mischiando 3 cucchiai di bicarbonato con 2 cucchiai d’acqua. Applicate la crema direttamente sulla macchia, utilizzando uno spazzolino, e lasciate agire per un’oretta. Infine, risciacquate con acqua calda o effettuate un lavaggio in lavatrice.

Strofinacci: 4 rimedi naturali per eliminare efficacemente le macchie

3) Soda o bicarbonato per il lavaggio in lavatrice

Non sempre si ha il tempo di occuparsi del lavaggio a mano. Per fortuna, c’è il modo di eliminare le macchie persistenti anche in lavatrice. Basta comprare della soda per il bucato (ma va bene anche il bicarbonato), aggiungerne un misurino alla normale quantità di detersivo e programmare un lavaggio a temperature alte (50-60 gradi vanno benissimo). In questo modo, gli strofinacci dovrebbero tornare lindi e igienizzati.

4) Aceto per igienizzare

L’aceto è un ottimo metodo naturale per igienizzare gli strofinacci, sempre pieni di macchie difficili da rimuovere come ad esempio quelle d’olio. Procuratevi una bacinella in cui verserete una tazzina d’aceto e un litro d’acqua. Miscelate la soluzione e mettete a bagno gli strofinacci. Attendete una mezz’oretta e, successivamente, risciacquate con acqua calda o effettuate un lavaggio in lavatrice. Se il tessuto del vostro strofinaccio lo consente, potrete utilizzare l’aceto anche puro versandolo direttamente sulle macchie.

Strofinacci: 4 rimedi naturali per eliminare efficacemente le macchie

5) Tea tree Oil, ottimo per profumare gli strofinacci

Il tea tree oil, grazie alla sua fragranza, vi aiuterà a rendere i vostri strofinacci molto profumati. Inoltre, questo olio naturale, grazie alla sua capacità emolliente, riuscirà ad ammorbidire le macchie secche. Dunque, versatene qualche goccia direttamente sulla macchie o diluitelo in un bicchiere d’acqua. Dopo l’applicazione attendete circa mezz’ora e poi risciacquate a mano, con acqua calda.

Strofinacci: 4 rimedi naturali per eliminare efficacemente le macchie